La società

Veritas, società per azioni a capitale interamente pubblico, è di proprietà dei Comuni di Venezia, Chioggia, Mira, Mirano, Spinea, Martellago, Dolo, Scorzè, Noale, Santa Maria di Sala, Salzano, Cavallino-Treporti, Meolo, Camponogara, Campolongo Maggiore, Pianiga, Vigonovo, Stra, Campagna Lupia, Fiesso D’Artico, Fossò, Marcon, Quarto D’Altino, Cavarzere, San Donà di Piave, Mogliano Veneto, Morgano, Preganziol, Quinto di Treviso, Zero Branco, Annone Veneto, Caorle, Cinto Caomaggiore, Concordia Sagittaria, Fossalta di Portogruaro, Gruaro, Portogruaro, Pramaggiore, San Michele al Tagliamento, San Stino di Livenza, Teglio Veneto.

Schema azionariato Veritas Spa

La società ha sede legale a Venezia e dispone di sedi territoriali a Mestre, Chioggia, Dolo e Mogliano Veneto. Opera e fornisce servizi ambientali a 48 Comuni in un territorio di 900.000 abitanti, che copre l'80% della provincia di Venezia e parte di quella di Treviso.

Veritas è stata una delle prime multiutility italiane a dotarsi di un Codice etico, un documento guida per amministratori, dipendenti e collaboratori che individua i valori di riferimento dell’attività della società, nel pieno rispetto delle leggi, dei principi di lealtà e correttezza professionale e dell’efficienza economica. Sono stati, così, fissati valori di comportamento uguali per tutti (in ottemperanza all’atto di indirizzo del Consiglio comunale di Venezia) che sottolineano l’impegno di Veritas nel mettere i cittadini al centro delle proprie azioni, nel difendere l’ambiente, nel garantire massima trasparenza all’interno e all’esterno della società e nel migliorare l’efficacia e l’efficienza dei processi aziendali.

Veritas possiede partecipazioni di imprese, controllate o collegate: Vier srl, Data Rec, Elios srl, Ecoprogetto Venezia Srl, Asvo, Alisea spa,  Eco-Ricicli Veritas S.r.l,  Sifa spa, Insula spa, Venis spa, Consorzio Venezia ricerche, Consorzio per la bonifica e la riconversione produttiva Fusina e Porto Marghera Servizi Ingegneria S.c.a.r.l.