Call Center 800.466.466 / 041.96.555.30

Guasti servizio idrico 800.896.960

Autolettura contatore idrico 800.212.742

Asporto ingombranti 800.811.333

Altri

Aspettativa retribuita aggiuntiva per i malati oncologici

Lunedì 14 Dicembre 2015

Altro

Veritas concede un periodo di malattia supplementare ai propri dipendenti e a quelli delle aziende del Gruppo affetti da patologie oncologiche o da affezioni neuromuscolari a carattere degenerativo, certificate da strutture sanitarie pubbliche.

E’ il frutto di un accordo, sottoscritto con le organizzazioni sindacali, che ha lo scopo di venire incontro a persone che già si trovano in situazioni di disagio, evitando di aggiungere altre preoccupazioni o difficoltà a quelle che già incontrano.

L’accordo armonizza quando previsto in materia dai tre Contratti nazionali di lavoro applicati nelle aziende del Gruppo Veritas e prevede che Veritas e le aziende del Gruppo concedano 365 giorni di congedo supplementare ai dipendenti a tempo indeterminato inquadrati con il contratto Federutility e dirigenti Confservizi, 180 a quelli di Federambiente.

Durante l’assenza il dipendente percepisce lo stipendio senza le voci variabili.

Se però nemmeno questo periodo dovesse bastare, è possibile ottenere un ulteriore anno di aspettativa non retribuita, anche frazionato, nel caso siano necessari cicli di terapie salvavita.

Inoltre, quando possibile, Veritas agevola il telelavoro dei dipendenti ammalati, in modo da rendere compatibile la loro attività con le cure e le terapie.