Call Center 800.466.466 / 041.96.555.30

Guasti servizio idrico 800.896.960

Autolettura contatore idrico 800.212.742

Asporto ingombranti 800.811.333

Altri

Le assemblee straordinarie di Veritas e Asi approvano le delibere di fusione

Mercoledì 12 Luglio 2017

Altro

Le due assemblee straordinarie delle società Veritas Venezia e Asi San Donà di Piave hanno approvato all’unanimità le delibere necessarie alla fusione per incorporazione di Asi in Veritas.
Asi è la società per azioni, con sede a San Donà di Piave, che gestisce il servizio idrico integrato nei Comuni di Caorle, Ceggia, Cessalto, Eraclea, Fossalta di Piave, Jesolo, Musile di Piave, Noventa di Piave, San Donà di Piave, Torre di Mosto, Zenson di Piave.
A giugno, l’assemblea straordinaria di Veritas aveva deliberato un aumento di capitale di 60 milioni di euro, attribuito per metà ai soci di Asi e per l’altra al Comune di Venezia.
La fine dell’iter è prevista entro ottobre 2017; è infatti necessario attendere la conclusione di alcuni procedimenti, ad esempio il deposito degli atti e dei progetti di fusione approvati dai due Consigli di amministrazione, con il parere favorevole dei Collegi dei sindaci. Il bilancio di Veritas relativo al 2017 ingloberà quindi la contabilità di Asi.
La fusione è necessaria per rispettare gli obblighi di legge e le normative di settore, in modo che nel Bacino Laguna di Venezia ci sia – come previsto – un unico gestore del servizio idrico integrato.
Inoltre, l’integrazione tra le due società migliorerà i servizi, assicurando ai cittadini e alle imprese gli standard imposti dalla legislazione nazionale, anche se i territori serviti da Veritas e da Asi possono già contare su servizi di buon livello e tariffe tra le più basse del Veneto.
Veritas garantisce il servizio idrico integrato in 25 Comuni ove risiedono 650.000 abitanti, Asi in 11 Comuni con 130.000 abitanti. Si tratta di territori molto frequentati, dove ogni anno gravitano complessivamente oltre 40 milioni di turisti.
Nel corso del 2016, Veritas ha distribuito attraverso l’acquedotto civile 67,5 milioni di metri cubi di acqua potabile e 5,2 milioni con l’acquedotto industriale; ha inoltre trattato 67,4 milioni di metri cubi di acque reflue. La rete idrica è lunga 3.694 km (3.988 km con l’adduzione), 2.100 km la rete fognaria. Asi ha distribuito 17,3 milioni di metri cubi di acqua potabile con l’acquedotto civile e ha trattato 12,9 milioni di metri cubi di acque reflue. La rete idrica è lunga 1.644 km (1.706 km con l’adduzione), 979 km la rete fognaria.