Sono 14 i Comuni serviti da Veritas che hanno superato l’80% di raccolta differenziata

Giovedì 19 Luglio 2018

Rifiuti

Sono 14 i Comuni nei quali Veritas gestisce il servizio di igiene urbana che a giugno hanno superato l’80% della raccolta differenziata, sei dei quali sono stati appena premiati da Legambiente come Comuni ricicloni.

In particolare, Fossalta di Piave ha toccato l’89%, seguita da Ceggia con l’86,04%, San Donà di Piave con l’83,80%, Meolo (83,44%), Santa Maria di Sala (81,71%), Martellago (81,69%), Mira (80,81%), Spinea (80,45%), Cona (80,25%). Inoltre, anche i 5 Comuni associati della Riviera del Brenta (Campagna Lupia, Campolongo Maggiore, Camponogara, Fossò e Vigonovo), hanno raggiunto l’80,04%.

Un risultato eccellente, che però potrebbe migliorare anche nella qualità della raccolta; infatti, se i rifiuti non vengono differenziati con attenzione dai cittadini, l’effettivo riciclo diventa più difficile e quindi meno conveniente. La parte dei rifiuti urbani residui (non differenziati), comunque, non viene portata nella discarica del Gruppo Veritas ma trattata negli impianti di Porto Marghera per poi diventare CSS (combustibile solido secondario) e infine convertita in energia, e per molta parte sostituisce il carbon fossile (con risparmio di CO2 e beneficio per l’ambiente), nella vicina centrale Enel Palladio, di Fusina.

Per sapere come differenziare bene si può consultare la pagina Dove lo butto.