Call Center 800.466.466 / 041.96.555.30

Guasti servizio idrico 800.896.960

Autolettura contatore idrico 800.212.742

Asporto ingombranti 800.811.333

Altri

Società trasparente

Veritas spa è società a capitale interamente pubblico detenuto da enti locali e svolge servizi pubblici locali quali in particolare il servizio idrico integrato, il servizio di igiene ambientale, negli ambiti territoriali ottimali di riferimento, i servizi cimiteriali, di gestione del verde pubblico e altri, nei territori dei Comuni soci, secondo il modello organizzativo in house providing, nel rispetto dei requisiti previsti dalle disposizioni vigenti in materia quali capitale interamente pubblico, attività prevalente a favore dei comuni soci, controllo analogo, e ha adottato a tal fine idonei strumenti anche societari, diretti a garantire tale controllo.

Gli enti locali soci hanno sottoscritto la convenzione ex art. 30 del testo unico enti locali dlgs 267/2000 per la gestione coordinata e congiunta dei servizi pubblici locali svolti in house a mezzo della società, istituendo in forza di quanto disposto dall’art. 6 della Convenzione e dell’art. 40 dello Statuto, il Comitato di coordinamento e controllo per l’esercizio in comune del controllo analogo sulla società.

Veritas spa, nel novembre 2014 ha proceduto all’emissione di strumenti finanziari consistenti in prestiti obbligazionari quotati in mercati regolamentati, in esito a procedimento intrapreso già all’inizio dello stesso anno, assumendo lo stato di Eip (ente di interesse pubblico) ai sensi dell’art. 16 comma 1 dlgs 39/2010.

Veritas si attiene alle disposizioni della legge 190/2012 e dei relativi decreti attuativi, in particolare il dlgs 33/2013 e il dlgs 39/2013 e successive modifiche e integrazioni, nonché alle eventuali successive disposizioni normative e/o delle autorità preposte in materia, per quanto applicabili alla società medesima, nell’ottica della implementazione dei principi di trasparenza e di integrità.

 

Si evidenzia che i dati personali sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e dlgs 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.