Call Center 800.466.466

Guasti idrico 800.896.960

Autolettura idrica 800.212.742

Ingombranti 800.811.333

Prenotazione Ecocentri 800.166.629

Altri

Viveracqua, bilancio sociale: 187 mln di investimenti per la gestione sostenibile della risorsa idrica

Lunedì 18 Maggio 2020

Acqua Campagna Lupia

Primo bilancio di sostenibilità per Viveracqua, il consorzio che riunisce le 12 aziende idriche pubbliche di Veneto e Friuli Venezia-Giulia (Veritas tra queste) con un bacino di utenza di 4,8 milioni di utenti. Si tratta di una fotografia che rende trasparente l’impegno quotidiano dei gestori, attori principali nella missione di garantire sostenibilità e rispetto dell’ambiente, dalla fase di prelievo della risorsa idrica fino alla depurazione.

Viveracqua è nata nel 2011, attualmente ne fanno parte - oltre a Veritas - Acque Veronesi, Etra, Viacqua, acquevenete, Alto Trevigiano Servizi, Piave Servizi, Livenza Tagliamento Acque, Bim Gestione Servizi Pubblici, Azienda Gardesana Servizi, Acque del Chiampo e Medio Chiampo.

Dal 2014 al 2019, i 12 gestori hanno investito oltre un miliardo di euro, con l’attivazione di circa 5.200 cantieri, per migliorare la qualità dell'acqua distribuita, ridurre le perdite e ottimizzare le prestazioni ambientali dei depuratori. I 187 milioni di euro investiti nell’anno preso in esame dal bilancio di sostenibilità sono infatti uno standard per le aziende di Viveracqua, che concretizzano così l’impegno per rendere l’intero sistema idrico sempre più resiliente ai cambiamenti climatici e rispondere alle sfide poste dagli inquinanti di nuova generazione.