Contact Center 800.466466

Segnalazioni igiene ambientale 800.811333

Guasti idrici 800.896960

Autolettura contatore 800.212742

Altri

Venerdì 27 Novembre 2020

Rifiuti

In consegna le bollette della Tarip - Pagamenti entro i termini fino al 18/12/2020

Sono in consegna in questi giorni le bollette relative all’ultima rata 2020 della Tarip, con scadenza 30/11/2020.

Tuttavia, in considerazione della vicinanza della scadenza e del rischio che per il pagamento si creino assembramenti di persone, Veritas considererà come effettuati nei termini i pagamenti eseguiti entro venerdì 18/12/2020.

Questa bolletta completa la fatturazione degli svuotamenti minimi relativi al 2020. L’eventuale conguaglio con gli svuotamenti aggiuntivi, rispetto ai minimi stabiliti, sarà inserito con la prima bolletta del 2021.

Le bollette delle utenze domestiche contengono l’indicazione che nelle stesse è applicata l’agevolazione decisa dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 30 del 28/07/2020 che consiste in una componente tariffaria compensativa, una tantum, a decurtazione della quota variabile della tariffa per i nuclei fino a 4 persone dell'importo di 10,00 euro per persona e per i nuclei superiori dell’importo di 55 euro (importi comprensivi di Iva e Tefa).

Le utenze non domestiche la cui attività era stata sospesa a causa del Covid-19, che quindi hanno diritto alla riduzione della parte variabile della tariffa in base alla delibera 158/2020 di Arera, troveranno la riduzione in questa bolletta.

Invece, a chi ne avrebbe diritto, ma non ha presentato l’istanza, non è stata applicata la riduzione ma è stato rinnovato l’invito a farlo attraverso lo Sportello on line di Veritas. L’apposita sezione per la presentazione delle domande sarà di nuovo attiva dall’1/12/2020 al 30/12/2020.

Quindi, le utenze non domestiche che presentassero l’istanza in questo periodo, non dovranno pagare questa bolletta. Entro febbraio 2021 Veritas emetterà una nota di accredito e una nuova bolletta, con la riduzione prevista.

Veritas si riserva di effettuare le opportune verifiche sulla veridicità delle domande presentate.

La bolletta delle utenze non domestiche interessate dalle riduzioni Covid si riferisce all’intero 2020. Invece, quelle di chi ha già ricevuto una fattura nel corso dell’anno contengono il ricalcolo del periodo pregresso.

Su richiesta, queste bollette potranno essere rateizzate.

 

Mercoledì 15 Luglio 2020

Altro

L’Assemblea rinnova il mandato al Consiglio di amministrazione

Otto conferme e un nuovo ingresso, Vladimiro Agostini presidente

L’Assemblea ordinaria dei soci di Veritas ha rinnovato il mandato al Consiglio di amministrazione di Veritas, che rimane dunque composto dal presidente Vladimiro Agostini e dai consiglieri Marco Bordignon, Sara Da Lio, Gianni Dalla Mora, Francesca De Nardi, Pier Giorgio Ometto, Roberto Panciera, Samuela Zennaro. L’unico nuovo ingresso è quello di Michele Marangon, che sostituisce l’uscente Ivano Cavallin, destinato ad altro incarico dall’Amministrazione comunale di San Donà di Piave.

Il Consiglio di amministrazione di Veritas dura in carica tre anni e ha la responsabilità delle attività di gestione della società. Veritas assume le decisioni più rilevanti per i servizi pubblici locali di cui è affidataria attraverso il Comitato di Controllo analogo, costituito da tutti i Sindaci e gli assessori delegati dei 51 Comuni soci (i 44 della Città metropolitana di Venezia e 7 della provincia di Treviso).

Giovedì 28 Maggio 2020

Rifiuti

Fino al 30/06 possibile chiedere la consegna a domicilio del bidone per verde e ramaglie

C’è tempo fino al 30/6 per chiedere la consegna a domicilio del contenitore da 240 litri per la raccolta differenziata del rifiuto verde. Le norme di sicurezza anti Covid, infatti, non permettono il ritiro dei bidoni da parte dei cittadini di Mirano.

Chi non l’avesse già fatto, deve utilizzare esclusivamente il modulo che ha ricevuto, comunque scaricabile qui.
E’ obbligatorio indicare il codice del contratto, che si trova nella bolletta della Tarip.

La consegna a domicilio dei contenitori sarà gratuita fino al 30/6. Successivamente, il ritiro, la sostituzione, la consegna o l’integrazione dei bidoni avverrà esclusivamente presso il Centro di distribuzione di Camponogara.
E’ possibile chiedere la consegna a domicilio: il costo del servizio è di 15 euro (Iva esclusa); l’importo sarà addebitato nella prima fattura utile della Tarip.

Entro la fine di giugno saranno eliminati dal territorio comunale i cassonetti stradali per la raccolta della frazione verde e delle ramaglie, dal momento che il servizio sarà svolto esclusivamente a chiamata. Resta comunque la possibilità di conferire questa tipologia di rifiuto nell’Ecocentro di Mirano, viale Venezia.

Mercoledì 11 Marzo 2020

Rifiuti

Nuovo servizio di raccolta del verde on-demand

NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DEL VERDE ON-DEMAND

Con riferimento alle consegna dei contenitori per la raccolta del verde prevista per il giorno 14 marzo 2020 presso il Magazzino Comunale di via G.Saragat 14 Mirano - si comunica che la consegna del 14 marzo viene rinviata al giorno 11 aprile 2020 a seguito delle disposizioni del DPCM del 09/03/2019.

Rimane confermata la consegna prevista del 18 aprile 2020 fatti salvi eventuali rinvii (per entrambe le date) a seguito di modifiche normative per il contrasto alla diffusione del covid-19.

Lunedì 14 Ottobre 2019

Rifiuti

Convegno WREP (Waste REcycling Project) 2018

Tracciabilità del PVC nell'ottica dell'economia circolare

Martedì 15 ottobre, dalle 11 alle 13, nella sala meeting della sede di Veritas di Mestre, in via Porto di Cavergnago 101, si terrà la presentazione dei risultati del progetto WREP 2018, un percorso virtuoso a sostegno del recupero delle plastiche.
Sono previste relazioni del direttore generale di Veritas, Andrea Razzini (Le strategie dell’azienda per l’economia circolare); del presidente di PVC Forum Italia, Carlo Ciotti (Il recupero delle plastiche per le imprese); direttore della Divisione Ambiente di Veritas, Renzo Favaretto (La raccolta nel progetto Wrep 2018); del direttore tecnico di Eco-Ricicli Veritas, Alessio Bonetto (La selezione e il riciclo del PVC); e della consulente della società Divisione Energia, Gloria Natali (Prospettive per il futuro).
WREP 2018 è un intervento promosso da PVC Forum Italia (l’associazione italiana che riunisce le principali aziende di produzione e trasformazione del polivinilcroruro) e condotto nel territorio della Città Metropolitana di Venezia. E’ stato ideato e realizzato per definire le strategie di recupero su scala nazionale del polivinilcloruro, un polimero presente nei rifiuti urbani e in quelli da costruzione e demolizione. A tutt’oggi, questo tipo di plastica viene avviato a smaltimento nonostante sia totalmente riciclabile. Lo studio ha permesso di stimare i flussi di massa potenzialmente recuperabili in un’ottica di economia circolare e di implementare un sistema di gestione innovativo per presidiare e tracciare i flussi delle filiere del PVC.