Call Center 800.466.466

Guasti idrico 800.896.960

Autolettura idrica 800.212.742

Ingombranti 800.811.333

Prenotazione Ecocentri 800.166.629

Altri

Nuova procedura gestione domande di allacciamento idrico a servizio di nuove urbanizzazioni

SINTESI PROCESSO POSA RETE IDRICA A SERVIZIO DI NUOVE URBANIZZAZIONI

PREMESSA
Veritas cura la conduzione e la manutenzione delle reti idriche sino al pozzetto con contatore dove interviene la separazione tra gestore e rete privata.
Le direttive del Consiglio di Bacino – Laguna di Venezia, indicano che la realizzazione di nuove reti idriche avvenga su suolo pubblico, l’eccezionalità è prevista solo su approvazione da parte del Consiglio di Bacino di un progetto motivato.

Di conseguenza, il nuovo iter per la realizzazione delle opere idriche a servizio di nuove urbanizzazioni, si applica esclusivamente a quei piani di lottizzazione dove è prevista la cessione al Comune delle aree in cui è collocata la condotta di distribuzione idrica.
Diversamente, per i piani di lottizzazione dove non è prevista la cessione delle aree, dovrà essere individuata, a cura del richiedente in accordo con Veritas, un’idonea area all’inizio della proprietà dove collocare i pozzetti con contatore a servizio dell’area di urbanizzazione. Questo implica che la rete dopo il contatore sia privata e non in gestione di Veritas.

PARERE DI FATTIBILITÀ
Il Parere di Fattibilità indica al richiedente se l’area oggetto di nuova urbanizzazione possa essere servita dall’erogazione idrica o meno, oppure necessiti di opere di estensione o potenziamento della rete, che nella risposta vengono evidenziate con indicativo preventivo di spesa.
Al Parere di Fattibilità viene attribuito un Codice Pratica. Tale codice individua in modo univoco la pratica e dovrà essere citato sia dal Richiedente che da Veritas nelle fasi successive.


RICHIESTA - INDICAZIONI TECNICHE - PRESENTAZIONE PROGETTO - PARERE TECNICO

RICHIESTA
La richiesta di Parere Tecnico per la realizzazione della rete idrica al servizio di nuova urbanizzazione interviene nel momento della redazione del progetto.
Nella sezione dedicata “Lottizzazioni” del sito Veritas – servizio idrico è scaricabile il modello dove il richiedente dovrà indicare i sottoelencati dati, divisi in due sezioni.

La sezione Anagrafica comprende:

  • Anagrafica del richiedente/committente;
  • Ubicazione intervento;
  • Descrizione sintetica opere di progetto;
  • Indicazione dei recapiti: E-mail, PEC, telefono;
  • Attestazione pagamento oneri di istruttoria.

   La sezione Dati Lottizzazione:

  • Nominativo e recapiti Progettista incaricato;

- planimetrie in formato PDF e DWG contenente:

  • Corografia scala 1:10.000;
  • Estratto PRG con legenda scala 1.5000;
  • Estratto mappa catastale con indicati i mappali oggetto d’intervento;
  • Planimetria lottizzazione con indicata: la viabilità, i lotti con il numero di utenze previste e se con destinazione
    d’uso diverso da residenziale il fabbisogno idrico, l’altezza dei piani dei fabbricati, l’accesso ai lotti, la predisposizione o meno di idrante antincendio stradale e privato, in tipo di finitura della sede stradale in progetto; la determinazione della proprietà delle aree e copia Convenzione con il Comune (*);
  • file DWG con estratto CTR geo referenziato fuso EST;
  • Relazione delle opere di lottizzazione indicante: superficie, numero lotti, destinazione d’uso, fabbisogno idrico,
    altezza piani, richiesta fornitura antincendio.(*)

(*) Veritas, sulla base di quanto previsto e disposto dall’Autorità di Bacino, prenderà in gestione solo la rete idrica posta su suolo pubblico o su suolo che verrà ceduto al Comune come definito dalla Convenzione allegata. Diversamente, la rete idrica potrà essere presa in gestione solo dopo la stipula di apposita servitù a favore Veritas, prima della presa in carico delle opere.

INDICAZIONI TECNICHE
Veritas, a seguito della Richiesta, trasmette le specifiche tecniche per la redazione del progetto della rete idrica che comprendono le indicazioni relative a:

  • il punto di collegamento alla rete;
  • le specifiche dei materiali da impiegare;
  • l’ubicazione della nuova rete idrica;
  • l’ubicazione dello/gli scarico/chi necessari al lavaggio della rete e dei punti di prelievo per le analisi di controllo.

Le indicazioni sono accompagnate dalle schede tecniche dei materiali, dagli schemi dei particolari costruttivi, dal dimensionamento degli allacciamenti all’utenza e dalle indicazioni sull’esecuzione delle prove di tenuta e dalle specifiche tecniche per esecuzione opere idriche.
La risposta Veritas è accompagnata dal preventivo di spesa per redigere il collegamento alla rete, comprensivo degli oneri per la manomissione del suolo pubblico e degli oneri per la successiva disinfezione, lavaggio ed analisi da parte del Laboratorio Veritas.
Nel caso sia necessario potenziare la rete per soddisfare la nuova richiesta di fabbisogno idrico, oltre agli oneri per il collegamento, lavaggio e analisi, sarà computato dettagliatamente l’onere per il potenziamento della stessa.
All’avvenuto pagamento degli oneri di istruttoria la pratica avrà seguito.

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DELLE OPERE IDRAULICHE
Il Richiedente presenta il Progetto delle opere idrauliche, a firma di un ingegnere abilitato. Il Progetto comprende:

  • Il calcolo del fabbisogno idrico e il dimensionamento della rete;
  • Gli elaborati grafici con l’indicazione della rete idrica in progetto: materiali, diametri, nodi idraulici, saracinesche, sfiati, scarichi, punti di prelievo, pezzi speciali, idranti stradali, intersezioni con altri sottoservizi e allacciamenti all’utenza.
  • Schede tecniche dei materiali da impiegare.

PARERE TECNICO
A seguito di verifica del progetto, Veritas rilascia il Parere Tecnico Positivo o richiede integrazioni.

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI
L’inizio dei lavori deve essere comunicato a Veritas almeno 15 giorni prima tramite apposito modulo. Nel modulo dovranno essere indicati inoltre la durata presunta dei lavori, i nominativi e i recapiti dell’impresa esecutrice delle opere idrauliche e del Direttore Lavori.
Alla richiesta deve essere allegata copia delle Convenzione definitiva con il Comune e il cronoprogramma.

SORVEGLIANZA LAVORI VERITAS
Previo preavviso alla Direzione Lavori/CSE il personale Veritas incaricato dovrà essere autorizzato all’accesso in cantiere durante l’esecuzione dei lavori, allo scopo di verificare la realizzazione delle opere in conformità al progetto approvato. Il personale Veritas redige il verbale di sopralluogo che evidenzia eventuali azioni migliorative o difformità rispetto al progetto presentato.
Copia del verbale viene trasmesso alla Direzione Lavori/CSE.

POSA CONDOTTA
Al termine della posa della condotta idrica di distribuzione, dei nodi e dei pezzi speciali, il Direttore Lavori comunica la data di conclusione e la data prevista per l’esecuzione delle prove di tenuta.
Le prove di tenuta idraulica per essere ritenute valide dovranno essere effettuate alla presenza di un tecnico Veritas.
La prova di tenuta viene verbalizzata e controfirmata dalle parti con allegata la copia attestazione validità strumentazione utilizzata.

REALIZZAZIONE ALLACCIAMENTI
Gli allacciamenti delle utenze alla condotta di distribuzione verranno eseguiti secondo le indicazioni riportate nel Parere Tecnico. Al loro completamento il Direttore Lavori deve comunicare la data di Termine lavori. Similmente per la posa della condotta, il personale Veritas dovrà essere autorizzato all’accesso in cantiere durante l’esecuzione degli allacciamenti.

COLLEGAMENTO – LAVAGGIO, DISINFEZIONE E ANALISI CHIMICO FISICHE
All’ultimazione delle opere di allacciamento, Il Direttore Lavori chiede il collegamento alla rete di distribuzione e la disinfezione, lavaggio ed analisi chimico fisico della rete realizzata, accompagnando la richiesta dall’attestazione del pagamento precedentemente preventivato nelle indicazioni tecniche. Veritas, previo ottenimento delle dovute autorizzazioni/concessioni per la manomissione del suolo pubblico, programma l’intervento e pone sempre una saracinesca quale organo di intercettazione tra la rete in esercizio e la nuova lottizzazione.
Successivamente alla realizzazione del collegamento, Veritas esegue la disinfezione, lavaggio e il campionamento. Il Referto analitico viene trasmesso al Richiedente.
Nel caso di esito negativo si procederà alla verifica delle criticità con rifacimento della disinfezione fino all’ottenimento del Referto positivo.

RICHIESTA DI PARERE PRESA IN CARICO
Il Richiedente ricevuto il nulla osta di cui al punto precedente, chiede a Veritas Il Parere alla Presa in carico la rete idrica di distribuzione realizzata, richiamando il Parere Tecnico, la prova di tenuta, il referto analitico e allega la seguente documentazione:

  • AS BUILT delle opere realizzate in formato DWG e PDF con il dettaglio dei nodi, cavallotti, pezzi speciali, profondità di posa della condotta eseguita geo referenziata in fuso est;
  • documentazione fotografica lavori eseguiti;
  • eventuale copia di Concessioni con Enti.

PRESA IN CARICO E VOLTURA CONCESSIONI
La presa in carico delle reti eseguite è subordinata alla verifica della realizzazione delle opere in conformità alle specifiche tecniche Veritas, all’esito positivo delle prove di tenuta e delle analisi.
Veritas accerta inoltre la conformità di tutta la documentazione e nel caso richiede integrazioni.
A seguito di esito positivo delle verifiche citate, Veritas comunica l’idoneità alla presa in carico/gestione delle opere eseguite al lottizzante e al Comune di riferimento.
L’effettiva richiesta di presa in carico a Veritas dovrà avvenire a cura del Comune solo successivamente all’avvenuta acquisizione al patrimonio comunale delle aree indicate in Convenzione.
La comunicazione della data di presa in carico e la messa in esercizio della rete sarà inoltrata da Veritas al Comune e al lottizzante in conoscenza.
Successivamente alla presa in carico/gestione della rete eseguita nell’ambito del Piano di Lottizzazione, Veritas inoltra le richieste di Voltura delle eventuali Concessioni rilasciate per la posa della rete idrica con altri Enti.

 

AllegatoDimensione
Flow Chart parere fattibilità145.75 KB
Flow Chart iter richiesta198.02 KB

Info utili

Sportello

Solo su prenotazione:
- 800.466.466 (da rete fissa)
- 041.96.555.30 (da rete mobile)
- Sportello onLine Veritas

Mestre, piazzale Leonardo da Vinci, via Dante 5
da lunedì a venerdì, 8.30-12.30

Ecocentro

Mestre, via Porto di Cavergnago
da lunedì a sabato, 7.30-12 e 13-18
domenica, 8-12
(sabato e domenica ingresso solo su prenotazione. Per appuntamenti numero verde gratuito: 800.166.629)
festivi esclusi

Fusina, via della Geologia
Ingresso solo su prenotazione:
chiamare il 345 9419151 dal lunedì al venerdì (esclusi i festivi) dalle 8.30 alle 12.30

da martedì a venerdì, 14.30-18.30
sabato e domenica, 8.30-12.30
festivi esclusi

Ecomobile di Venezia - Mestre

> MESTRE CARPENEDO

parco Ponci, via Fapanni
1° martedì del mese, 8-12

cimitero di Mestre, via Santa Maria dei Battuti 1e
2° martedì del mese, 8-12

piazzale Leonardo da Vinci
3° martedì del mese, 8-12

piazzale antistante la chiesa della Favorita
3° mercoledì del mese, 8-12

via Decorati al Valore Civile
4° martedì del mese, 8-12
 

> MARGHERA

quartiere Cita, fine di via Palladio, vicino alla scuola Giovanni Paolo I
1° giovedì del mese, 8-12

Malcontenta, fine di via Lago di Garda, angolo via Misurina
2° giovedì del mese, 8-12

Marghera, parcheggio di via Manetti, angolo via Kossuth
3° giovedì del mese, 8-12

Catene, parcheggio di via Bottenigo, davanti al supermercato Eurospin
4° giovedì del mese, 8-12
 

> CHIRIGNAGO ZELARINO

Trivignano, in via Vicentino, parcheggio della palestra
1° venerdì del mese, 8-12

Gazzera, via Calabria
2° venerdì del mese, 8-12

Zelarino, vie Modigliani/Rubens, area mercato rionale
3° venerdì del mese, 8-12

Chirignago, via Risorgimento, parcheggio del cimitero
4° venerdì del mese, 8-12

Cipressina, parcheggio scambiatore
4° mercoledì del mese, 8-12

  • PH 7,7
    Residuo Fisso 180°C mg/l 290
    Ammonio mg/l <0,03
  • Sodio mg/l 6,3
    Potassio mg/l 1,14
    Calcio mg/l 58
  • Durezza tot. °F 23,90
    Fluoruro mg/l 0,07
    Nitrito mg/l <0,01
  • Piombo microg/l <1